È inciampato, poi si è rialzato


Paura per Papa Francesco, che “è caduto tornando a Casa Santa Marta, ma si è rialzato senza problemi e sta bene”. Lo fa sapere il direttore della sala stampa vaticana Greg Burke. Un piccolo incidente che però ha spaventato un po’ tutto lo staff di Bergoglio, preoccupato per le condizioni del Pontefice che da tempo soffre di problemi alle anca, tanto da non poter deambulare perfettamente.

Papa Francesco sofferente all’anca – L’intervento di Burke arriva in apertura della conferenza stampa sul Sinodo. Pare comunque che l’inciampo per le vie del Vaticano non abbia pregiudicato l’agenda del Santo Padre, anche se non è da escludere una visita in ospedale nei prossimi giorni potrebbe per qualche controllo ed esame sullo stato dell’anca e della gamba sofferenti da tempo.

Non la prima caduta per Bergoglio – Papa Francesco, 82 anni il prossimo 17 dicembre, non è nuovo alle cadute. Nel corso della messa in Polonia, nella città della madonna nera, Czestochowa, era scivolato mentre stava celebrando, rialzandosi subito anche con l’aiuto dei ministranti. L’incidente si era verificato nel 2016, ma si è ripetuto anche nel corso di un’altra celebrazione religiosa, questa volta a Ginevra in Svizzera. Si sa che Bergoglio fa spesso ritorno a piedi nella sua residenza di Santa Marta: con ogni probabilità, la volontà di camminare autonomamente anche in occasione del rientro dal sinodo dei vescovi di oggi lo ha portato a mettere il piede in fallo. Fortunatamente senza particolari conseguenze.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/