e ora c’ la prova derby


Mateo Musacchio, 28 anni, difensore del Milan. LaPresse

Mateo Musacchio, 28 anni, difensore del Milan. LaPresse

Dei difensori rossoneri, l’unico ad esserci sempre stato. Pi di Calabria, Rodriguez, Laxalt, persino pi di capitan Romagnoli: Mateo Musacchio il titolarissimo a sorpresa del Milan 2018-19, e governer il cuore della linea a quattro davanti a Donnarumma anche nel derby.

SORPASSO
Domenica sera, contro l’Inter, il centrale argentino toccher l’ottava presenza su otto in questo campionato: Musacchio sempre presente, dal 1’ al 90’, un bilancio che in pochi gli avrebbero pronosticato in estate, specialmente dopo l’arrivo di Mattia Caldara dalla Juve in concomitanza alla partenza di Bonucci. Invece, proprio gli ostacoli (tattici prima, muscolari poi) che hanno frenato l’ex Atalanta, uniti ai problemi fisici dello Zapata post Mondiale, hanno offerto a Musacchio l’occasione d’oro.


PASSATO e riscatto
La sua prima stagione al Milan, con Montella ancora in panchina, si era aperta con un posto da titolare pi o meno fisso, diventato sicuro dopo il cambio di modulo con il passaggio alla difesa a tre. Da centrale a fianco di Bonucci e Romagnoli, Musacchio aveva giocato (e perso) il suo primo e finora unico derby in rossonero, visto che con l’arrivo di Gattuso a Milanello le gerarchie erano cambiate: in campo contro Benevento, Bologna e Atalanta, poi quasi sempre riserva e non da prima alternativa ai titolari (Zapata lo aveva sorpassato). Totale, 17 panchine su 24 gare di A gestite da Rino e due derby tra A e Coppa visti dalla panchina. Domenica potr arrivare il riscatto, a patto di non farsi sfuggire, in coppia con Romagnoli, quell’Icardi che un anno fa marchi la stracittadina di andata con una tripletta da tre punti. Il Musacchio di allora aveva meno certezze e commetteva pi errori, come quando si fece bruciare dal connazionale sul primo gol. Il Musacchio di oggi – che a 28 anni uno dei giocatori pi esperti in rosa – non ha pi dubbi, sbaglia poco e aspetta. Cinque giorni ancora e sar tempo di prova del 9.

 Marco Fallisi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it