e parte la caccia alla Champions


Nicolò Zaniolo, trequartista della Roma. Lapresse

Nicolò Zaniolo, trequartista della Roma. Lapresse

Anche come profeta se la cava bene. “Serve vincere per entrare in zona Champions”, aveva detto prima di scendere in campo. Missione compiuta, almeno per una notte, visto che la Roma passerà un sabato al quarto posto. Ormai Nicolò Zaniolo sembra essere diventato il Re Mida della squadra giallorossa: gioca da fenomeno ed è sempre più decisivo. Può essere un caso che sia il giocatore più giovane ad aver segnato almeno due reti in questa Serie A e, nelle ultime due partite di campionato giocate all’Olimpico abbia fatto gol? Niente affatto. “Io glielo dico sempre – ammonisce Di Francesco -: si gioca come ci si allena, e lui sta lavorando bene”. Proprio vero. Davanti agli occhi del c.t. Mancini in tribuna, a 19 anni Zaniolo è sempre più l’enfant prodige del calcio italiano, bravo anche a recitare un nuovo mantra: “Il mio adeguamento di contratto? Per ora non ci penso”. Giusto. Perché avere fretta? Nicolò è un tesoro per la Roma, che grazie a lui può andare a caccia dell’altro tesoro: la partecipazione alla Champions League della prossima stagione. Quanto basta per sorridere.


 Massimo Cecchini 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it