Entro la fine del 2019 ci potrà essere un nuovo ponte a Genova


“Entro la fine del 2019 Genova avrà un nuovo ponte dopo il crollo del viadotto Morandi“. E’ quanto dichiarato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, al Circo Massimo di Roma, dove è in corso la manifestazione “Italia 5 Stelle“, rispondendo a una domanda di alcuni cronisti, che gli chiedevano una data per l’inizio dei lavori. “Abbiamo fatto una cosa straordinaria rispetto al passato. Stiamo dando le case agli sfollati, abbiamo reso disponibili finanziamenti da dare ai lavoratori, alle imprese e al porto e soprattutto abbiamo inserito delle norme che favoriscono, dopo questa tragedia, la prevenzione con una banca dati delle infrastrutture”.

Toninelli è intervenuto anche sulla possibilità di far partecipare Autostrade ai lavori. “Penso che Autostrade non dovrebbe toccare proprio nulla – ha ribadito ancora il ministro -. Al momento non ricostruirà, e credo che non demolirà nemmeno. Io voglio far cominciare a lavorare il commissario immediatamente. Vogliamo ripartire il prima possibile”. Per cui, conclude, “fateci partire prima con il dissequestro. Poi molto dipenderà dalla scelta del progetto, ma penso che entro la fine del 2019 ci potrà essere il ponte. Magari si potrebbe festeggiare lì il primo dell’anno con il nuovo viadotto”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/