Entro l’anno stop alle aperture domenicali dei centri commerciali


Stop alle aperture domenicali e nei giorni festivi dei centri commerciali. E’ questa la promessa che il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio fa ai cittadini italiani parlando alla Fiera del Levante di Bari. “In materia di commercio – ha detto -, sicuramente entro l’anno, approveremo la legge che impone lo stop nei fine settimana e nei festivi a centri commerciali, con delle turnazioni e l’orario che non sarà più liberalizzato, come fatto dal governo Monti. Quella liberalizzazione sta infatti distruggendo le famiglie italiane. Bisogna ricominciare a disciplinare orari di apertura e chiusura”.

Dunque, la legge in questione dovrebbe essere approvata entro la fine del 2018. Il testo, composto di due soli articoli, nelle volontà della maggioranza di governo, di fatto abrogherebbe i due articoli che hanno liberalizzato le aperture dei negozi e in particolare l’articolo 31 del cosiddetto “Salva Italia“, varato dal governo Monti, che aveva introdotto su questo fronte la massima autonomia da parte degli esercizi.

La normativa attualmente in vigore prevede che “le attività commerciali siano svolte senza il rispetto di orari di apertura e di chiusura, dell’obbligo della chiusura domenicale e festiva, nonché quello della mezza giornata di chiusura infrasettimanale dell’esercizio”. Il nuovo disegno di legge, invece, reintroduce la chiusura domenicale obbligatoria e lascia a comuni e regioni il compito di determinare il nuovo quadro delle regole, fissando un massimo di circa otto aperture straordinarie.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/