Equipaggi costretti a dormire a terra in ufficio, l’accusa del sindacato contro Ryanair


Sei membri di un equipaggio di volo costretti a dormire a terra, sul pavimento di quella che sembra una semplice stanza d’ufficio, dopo che il loro volo è stato cancellato. È la foto diffusa dal sindacato SNPVAC che rappresenta gli equipaggi delle compagnie aeree portoghesi per denunciare quanto accaduto a diverso personale di Ryanair  nello scorso weekend quando, a causa di una tempesta meteorologa, diversi voli della compagnia aerea low cost diretti allo scalo di  Porto sono stati dirottati in altri aeroporti.  I rappresentanti dei lavoratori affermano che i membri dell’equipaggio sono stati lasciati nella stanza tra l’1:30 e le 6:00 senza alcun sostegno come sedie o brandine tanto da essere costretti sdraiarsi a terra. “Non avevano altra scelta, come illustra la foto, che tentare di riposare sul pavimento della stanza”  ha detto il sindacato.

Una ricostruzione che Ryanair rigetta completamente. In un comunicato, la compagnia aerea, ha affermato che l’immagine è una “messa in scena” e che “nessun equipaggio ha dormito sul pavimento”. “A causa delle tempeste a Porto un cerro numero di voli è stato dirottato su Malaga ma poiché era festa nazionale spagnola, gli hotel erano al completo” ha sottolineato Ryanair, spiegando: “L’equipaggio ha trascorso un breve periodo nella stanza dell’equipaggio prima di essere trasferito in una sala VIP, e il giorno successivo è tornato a Porto”. Ryanair ha anche confermato che nessuno dei membri dell’equipaggio che ha soggiornato a Malaga ha operato sui voli successivi per Porto

Il sindacato però non concorda con il riassunto degli eventi di Ryanair e conferma che il personale è stato lasciato senza “cibo, bevande e persino di un posto dove sedersi, poiché c’erano solo 8 posti disponibili per 24 persone”. Il sindacato ha confermato che il personale è stato trasferito in una sala VIP alle 6, ma ha ribadito che i membri dell’equipaggio sono stati lasciati comunque “ancora senza accesso al cibo o alle bevande”. “È responsabilità legale della compagnia aerea fornire una sistemazione adeguata, vale a dire una camera d’albergo, in modo che l’equipaggio possa svolgere il proprio riposo secondo i requisiti legali nazionali ed europei, al fine di essere in grado di operare in modo sicuro. Presenteremo un reclamo formale a tutte le autorità competenti dell’aviazione civile e ci aspettiamo un intervento urgente e solido affinché eventi come questo non si ripetano” ha concluso il sindacato.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/