Europeo, i convocati di Di Biagio per il pre-ritiro: ci sono Cutrone e Orsolini – La Gazzetta dello Sport


Inizia il cammino degli Azzurrini verso la manifestazione continentale in programma dal 16 al 30 giugno che si disputerà in parte in Italia e in parte a San Marino

A poco più di venti giorni dall’esordio agli Europei italiani Under21, il c.t. Luigi Di Biagio ha convocato oggi 26 Azzurrini per un pre ritiro in programma a Roma. La squadra si radunerà il 29 maggio presso il Centro Sportivo della Lazio a Formello per svolgere la prima fase di preparazione. Il 6 giugno il tecnico azzurro ufficializzerà la lista dei 23 calciatori che prenderanno parte al torneo. Completato il raduno preliminare, il gruppo dei 23 Azzurrini si ritroverà il 10 giugno a Bologna, la base per tutta la durata degli Europei.

L’elenco dei convocati

—  

Portieri: Emil Audero (Sampdoria), Alex Meret (Napoli), Lorenzo Montipò (Benevento); Difensori: Claud Adjapong (Sassuolo), Alessandro Bastoni (Parma), Kevin Bonifazi (Spal), Arturo Calabresi (Bologna), Davide Calabria (Milan), Fabio De Paoli (Chievo Verona), Federico Dimarco (Parma), Sebastiano Luperto (Napoli), Giuseppe Pezzella (Genoa), Filippo Romagna (Cagliari); Centrocampisti: Francesco Cassata (Frosinone), Gaetano Castrovilli (Cremonese), Manuel Locatelli (Sassuolo), Rolando Mandragora (Udinese), Alessandro Murgia (Spal), Sandro Tonali (Brescia), Luca Valzania (Frosinone);
Attaccanti: Federico Bonazzoli (Padova), Patrick Cutrone (Milan), Simone Edera (Bologna), Gabriele Moncini (Cittadella), Riccardo Orsolini (Bologna), Vittorio Parigini (Torino).

Gli appuntamenti degli Azzurrini

—  

Inserita nel Gruppo A, l’Italia disputerà la gara d’esordio affrontando la Spagna il 16 giugno al Dall’Ara, per poi sfidare la Polonia (19 giugno, sempre al Dall’Ara) e infine il Belgio (22 giugno a Reggio Emilia). Per la prima volta nella sua Storia, l’Italia ospiterà la fase finale del torneo che prevede la partecipazione di 12 Nazionali e determinerà l’accesso ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.


Link ufficiale: gazzetta.it