“Europeo? Vogliamo arrivare fino in fondo. Abbiamo grande responsabilità…” – ITA Sport Press


Ancora una gara da disputare, quella contro il Bologna in trasferta, poi sarà vacanza per i giocatori del Napoli. Non lo sarà, invece, per Alex Meret, portiere dei partenopei, che prima di potersi riposare dopo una buona stagione, sarà impegnato nell’Europeo Under 21 con l’Italia di Gigi Di Biagio. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il classe ’97 ha parlato proprio del torneo che lo vedrà protagonist, ma anche del suo club, del Napoli e di Ancelotti.

NAZIONALE – Carico e pronto a stupire anche con la maglia dell’Italia. Meret sa che l’Europeo sarà una grande occasione: “Arrivare più in fondo possibile e vincerlo. Sarà importante l’apporto del pubblico, abbiamo una grande responsabilità. Abbiamo un girone difficile, con la Spagna che è fortissima, ma anche negli altri gruppo non mancano le corazzate. Abbiamo tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo e ce la metteremo tutta”.

MIGLIORI – Sulla stagione della squadra azzurra e in particolare sulla guida del tecnico di Reggiolo, Meret ha poi aggiunto: “Ancelotti ci ha dato tanto, ha subito dato un’impronta diversa alla squadra che veniva da un ciclo ben definito. Averlo anche il prossimo anno sarà importante per mantenere continuità, seguiremo i suoi consigli per disputare un campionato migliore, anche se quest’anno comunque è stato positivo”. E sui propri momento top e flop, il giovane estremo difensore ha commentato: “Il gol che avrei voluto evitare in questa stagione? Sicuramente il gol su punizione di Lacazette in Europa League, perché ha influito sul risultato della doppia sfida. La parata più bella? Quella con il Salisburgo sempre in Europa League mi è piaciuta molto”.




Link ufficiale: gazzetta.it