Finale in campo neutro con l’Arsenal? Chelsea, sei spacciato… – La Gazzetta dello Sport


Nei 3 precedenti degli ultimi 5 anni, i Gunners hanno sempre trionfato contro i Blues. E quest’anno in Premier è parità

I precedenti danno ragione all’Arsenal. Con tre vittorie in tre finali in patria contro il Chelsea negli ultimi 5 anni, i Gunners hanno avuto più sangue freddo dei Blues in campo neutro. La squadra di Emery si candida così a favorita per la vittoria dell’Europa League 2019. E anche la doppia sfida di quest’anno in Premier League la dà leggermente in vantaggio.

Community Shield e Fa Cup

—  

Nell’estate del 2015 le stesse finaliste di Baku si giocano il Community Shield, vinto dall’Arsenal con gol di Oxlade-Chamberlain al 24’. L’ala destra segna accentrandosi e facendo partire un tiro a giro imprendibile per Courtois. Due anni dopo, ancora a Londra, i Blues possono prendersi la rivincita sui Gunners, ma il vincitore è sempre lo stesso. Questa volta il Chelsea viene punito 4-1 ai rigori. Inutile il gol di Moses nel primo tempo, perché nella ripresa Kolasinac risponde al vantaggio e l’Arsenal vince la lotteria dei calci di rigore. In mezzo ai due Community Shield, i Gunners hanno trionfato un’altra volta, sempre a Wembley, per 2-1 nella finale di FA Cup del 2017. Sanchez, Diego Costa e Ramsey i marcatori.

Nell’ultima stagione

—  

A ridare speranza ai Blues sono i due precedenti di quest’anno in Premier League. Una stagione in cui le due squadre si sono divise la torta quasi a metà: 3-2 all’andata a Stamford Bridge per il Chelsea e 2-0 al ritorno per l’Arsenal. Nell’andata i padroni di casa stanno 2-0 dopo soli 20’ minuti di gioco. Mkhitaryan e Iwobi riportano i loro sul pari prima dello scadere del 45′. Ma all’81’ l’ex fiorentino Marcos Alonso sigla la vittoria finale. Non c’è storia invece nel ritorno all’Emirates: l’Arsenal domina il match e l’accoppiata Sanchez-Iwobi mette la firma sul tabellino. Insomma, una vittoria ciascuno in campionato che delineerebbe una parità tra le compagini, ma con la differenza reti che, ancora una volta, premia di poco i Gunners.


Link ufficiale: gazzetta.it