Fiorentina, Pioli: “Penalizzati dalle decisioni arbitrali”


un Pioli piuttosto polemico quello che, ai microfoni di Sky Sport, commenta la sconfitta della Fiorentina a San Siro. A partire dal rigore concesso dalla terna arbitrale, su consulto del Var, per il tocco di mano di Vitor Hugo: “Sono dispiaciuto perch abbiamo giocato una grande gara ma le decisioni arbitrali non sono state eque. Non posso dire ai miei difensori di tagliarsi le mani”. L’opinione dell’allenatore viola netta e non lascia scampo alle interpretazioni: “Victor Hugo non fa nulla per toccare il pallone con la mano. Mentre andava rivisto il contatto di Tra Chiesa e Politano, che era in netto ritardo”.

soddisfazione
comunque soddisfatto il tecnico viola quando giudica la prestazione della Fiorentina: “Abbiamo reagito al loro vantaggio e nel secondo tempo abbiamo avuto la consapevolezza di poter ribaltare la partita. Non siamo stati precisi sotto porta, ma abbiamo giocato, volevo vedere una squadra diverso rispetto a Napoli, abbiamo giocato alla pari. Ma sotto il profilo delle decisioni non stata la serata pi fortunata per la Fiorentina. Dispiace molto per come finita -aggiunge Pioli- dopo la prestazione di questa sera la Fiorentina meritava di uscire con un risultato diverso. Per ci sono molte pi cose positive che negativa e su queste ultime lavoreremo”.


chiesa
Non bastato un grande Chiesa alla Fiorentina per uscire dalla sfida con almeno un punto. E Pioli lo sa: “Ha giocato una grande partita, sta diventando un giocatore completo. Prima non era cos lucido, anche stasera ha dimostrato il suo valore”.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it