foto di ragazzine di 14-15 anni finiscono su PornHub


Un gruppo di ragazzine di 14-15 anni si è ritrovata su Pornhub, il popolare sito web che raccoglie materiale pornografico. Si tratterebbe comunque di scatti che le riprendono vestite e in atteggiamenti normali, come scrive Il Resto del Carlino: sull’episodio sta indagando il tribunale dei minori, dopo la denuncia presentata dalle famiglie delle presunte giovani vittime. La vicenda sarebbe avvenuta nei giorni scorsi, in un centro del Maceratese.

Secondo i primi sospetti, a postare le foto sul portale a luci rosse sarebbe stato un loro amico: le ragazzine coinvolte sarebbero una quindicina, e avrebbero scoperto la presenza su Pornhub di alcune immagini che precedentemente avevano loro stesse caricate sui social network, in particolare su Instagram. Tra amici, conoscenti, compagni di scuola, la notizia è circolata in pochissimo tempo, diffusa probabilmente da chi aveva pensato a questa trovata come una sorta di scherzo. Quando lo scandalo è deflagrato, le immagini incriminate sarebbero state rimosse, poi rimesse con una definizione diversa, ma sempre con l’indicazione della città, e infine tolte di nuovo.

Sull’accaduto, come detto, è stata presentata una querela alla polizia postale di Macerata, e ora il caso è nelle mani della procura dei minori di Ancona. Per ricostruire i fatti, si dovranno fare delle indagini tecniche con il sito Pornhub e non è escluso che nei prossimi giorni vengano sequestrati dei computer.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/