Frana fa deragliare treno regionale a Santa Margherita Ligure: nessun passeggero ferito


Disagi e gravi ritardi per chi deve prendere il treno in Liguria. Una frana nelle vicinanze della stazione di Santa Margherita Ligure ha causato l’uscita dai binari del primo carrello di una carrozza di un convoglio regionale, il numero 11361 partito da Genova Brignole e diretto a La Spezia. La frana è stata provocata dal cedimento di un muro di contenimento che delimita la linea. Il cedimento, ha spiegato Rfi, è dovuto alle piogge abbondanti degli ultimi giorni. In tutta la regione, infatti, la Protezione Civile ha diramati l’allerta gialla. L’incidente è avvenuto poco prima delle 6. Non ci sono feriti. La circolazione è stata prima sospesa, poi è ripresa con ritardi fino a 60 minuti.

I trenta passeggeri del treno, che hanno fortunatamente riportato solo un grande spavento, hanno continuato il viaggio su un autobus messo a disposizione dalle ferrovie. La linea interessata dalla frana è quella che unisce Genova a La Spezia: operai sono al lavoro per rimuovere i detriti e ripristinare le condizioni di sicurezza della linea ferrata. Nello stesso tratto, nelle vicinanze della stazione di Rapallo, il 25 ottobre ad uscire dai binari era stato un carro cisterna della società francese Captrain che trasportava cloroformio: il treno viaggiò per 3,5 km danneggiando la linea su cui sono in corso ancora i lavori di ripristino.

Sempre sul nodo di Genova, lungo la linea Genova-Ventimiglia, nella stazione di Genova Principe è uscito dai binari un mezzo da lavoro di una ditta esterna a Rfi. Sono in atto cancellazioni di treni. A Santa Margherita e a Genova Principe stanno intervenendo i tecnici di Rete ferroviaria italiana per ripristinare la regolare circolazione dei treni.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/