furia Nedved contro Brych negli spogliatoi


Le lacrime di Cristiano Ronaldo dopo l’espulsione. AFP

Le lacrime di Cristiano Ronaldo dopo l’espulsione. AFP

Ieri sera il popolo juventino era pronto ad esaltarsi per l’esordio bianconero in Champions League di Cristiano Ronaldo. Aspettative, per, durate solamente 29 minuti, ovvero il tempo di vedere il fenomeno portoghese espulso dall’arbitro Brych per una fantomatica reazione sul difensore del Valencia Murillo. Cartellino rosso che ha fatto scoppiare CR7 in lacrime e fatto infuriare tifosi e dirigenti della Juventus; su tutti Pavel Nedved che sarebbe esploso contro il direttore di gara.

furia ceca
Secondo quanto riportato da “Marca”, infatti, il vicepresidente bianconero si sarebbe scagliato contro l’arbitro Brych nell’intervallo di Valencia-Juve. Nedved sarebbe sceso, prima della fine della prima frazione di gioco, nel tunnel degli spogliatoi attendendo il fischietto tedesco al varco insieme ad altri due dirigenti per chiedere spiegazioni sull’espulsione a Cristiano Ronaldo. Forti le proteste dell’ex calciatore bianconero che non avrebbe comunque ricevuto alcuna risposta da Brych, rimasto inamovibile fino all’ingresso nel suo spogliatoio.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it