Gli integratori mi hanno rovinato, li usa tutti i giorni e si ritrova col fegato distrutto


Quando il medico gli aveva consigliato di perdere peso e tenere a bada la sua stazza aveva iniziato a mangiare in modo più sano e fare regolarmente esercizio fisico ma soprattutto si era affidato a integratori alimentari assumendoli ogni giorno. Quella che doveva essere una svolta salutista per un uomo di mezza età invece a qualche mesi di distanza si è rivelata dannosissima: l’uomo si è ritrovato col fegato completamente rovinato tanto da dover essere sottoposto. È la storia di un 50enne statunitense, Jim McCants , che ancora oggi combatte contro la malattia epatica in attesa del trapianto. “Mio padre ha avuto un infarto a 59 anni e non ce l’ha fatta ed io ero determinato a fare il possibile per prendermi cura di me stesso nel miglior modo possibile, in modo che non accadesse anche a me” ha spiegato l’uomo alla Bbc, aggiungendo: “subito dopo la laurea di mio figlio, però sono stato ricoverato in ospedale con un sospetto danno epatico”

Cercando di identificare la causa del danno, i medici hanno escluso l’alcol di cui Jim non ha mai fatto grande uso e i farmaci visto che non ne assumeva e solo così l’attenzione si è focalizzata su quegli integratori da banco che aveva deciso di prendere come sostegno alla sua nuova vita  più salutare. “Dopo circa tre mesi di uso mi sono ammalato. È stato scioccante perché avevo solo sentito parlare dei benefici, non avevo mai sentito parlare di alcuna controindicazione” ha ricordato il 50enne che vive a Prosper, a nord di Dallas. “Non mi aspettavo un danno, mi aspettavo al massimo di sprecare i miei soldi, ma il rischio che possa causare al fegato era un rischio troppo alto che no avrei presi se avessi saputo” ha proseguito l’uomo che ora ha fatto causa all’azienda produttrice degli integratori.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/