gli si ferma il cuore, 26enne in Rianimazione


Una semplice passeggiata nei boschi in cerca di funghi stava per trasformarsi in tragedia nelle scorse ore a  Trivero, nel Biellese. Un 26enne infatti si è imbattuto improvvisamente in uno sciame di vespe che si è accanito contro di lui rischiando di ucciderlo. Gli insetti sbucati all’improvviso lo hanno punto in pieno volto provocandogli uno choc quasi immediato. Il 26enne infatti ha iniziato a soffocare poi è svenuto e il suo cuore addirittura si è fermato per alcuni attimi. Un momento terribile che avrebbe portato alla morte certa se il giovane si fosse trovato da solo. L’uomo infatti fortunatamente era accompagnato dal padre che lo ha immediatamente soccorso, chiamando subito dopo i servizi di emergenza sanitaria.

L’episodio nel pomeriggio di domenica nei boschi nell’oasi Zegna dove i due erano in cerca di funghi. A causa della zona impervia i soccorsi hanno dovuto faticare non poco per raggiungere il luogo dove si trova il 26enne. Dopo essersi avvinati i più possibile in ambulanza i sanitari infatti hanno dovuto procedere a piedi.  La tempestività dei soccorsi è stata comunque fondamentale perché solo grazie alle manovre rianimatorie il cuore del 26enne è tornato a battere. Infine, con l’aiuto dei tecnici del soccorso alpino e dell’elisoccorso , il giovane è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Novara dove è stato ricoverato nel reparto di rianimazione con prognosi riservata .


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/