Icardi e non solo, quando il capitano viene declassato. Che nomi! – FC Inter 1908


Tutti i casi in cui un giocatore è stata tolta la fascia da capitano

Ci sono capitani che si tatuano quella fascia sulla pelle, portandola con sé fino alla fine, come il più importante dei trofei, come il più grande degli orgogli. Capitani pronti a gettarsi nel fuoco per il proprio club, i propri compagni e i propri tifosi. Esempi di lealtà, professionalità, fedeltà. E poi ci sono capitani che, per un motivo o per l’altro, non riescono a mantenere le promesse e la fiducia che società e tifo ripongono in loro, o che perdono il loro grado per una decisione dei dirigenti, spinti da diverse situazioni a scelte dolorose e drastiche. E’ il caso, per esempio, di Mauro Icardi che, come noto, qualche giorno fa è stato declassato dall’Inter, che lo ha privato della fascia dopo le esternazioni della moglie e procuratrice, Wanda Nara. Ma nella storia del calcio è successo altre volte che un capitano perdesse il titolo di leader dello spogliatoio. Andiamoli a scoprire:




Link ufficiale: gazzetta.it