“Ieri danno irreparabile. Icardi? Se ne parla troppo”


Beppe Marotta. Getty

Beppe Marotta. Getty

Il giorno dopo Firenze e il rigore beffa dato da Abisso che ha portato al 3-3 della Fiorentina nel recupero, Beppe Marotta e l’Inter sono ancora pi arrabbiati: “Abbiamo subito un danno notevole, sarebbe stato diverso se fosse arrivato dopo 5 minuti e non a fine partita. Sono rammaricato perch il calcio italiano ha introdotto la Var e speso tanto per ridurre gli errori. Rimango basito e deluso per lo sforzo fatto, il sistema va rivisto in meglio, non condanno l’arbitro. Per l’Inter un danno irreparabile e spero che non diventi fatale per i risultati da raggiungere. La Var deve garantire decisioni oggettive: l’errore di Abisso incredibile, il pi grosso da quando c’ la Var. E non credo nella pressione o nei condizionamenti: i responsabili devono prendere una posizione”.

icardi
Spazio anche al caso Icardi: “Perisic che si arrabbia per l’esultanza di Politano? Dietrologie pure. Le parole di Wanda? Vista la partita di ieri sottolineo la mia gratitudine verso tutta l’Inter. Di Icardi si parlato troppo, meglio fermarsi”.


 Carlo Angioni 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it