il light design a regola d’arte


La Cappella della Sindone del Guarini brilla di una nuova luce. Dopo il lungo periodo di restauro al quale il monumento è stato sottoposto, ora la cappella barocca compare sul palcoscenico del panorama notturno di Torino con un rinnovato fulgore. Il luminoso risultato è opera della realizzazione di un sofisticato progetto successo di estetica e light design: l’architettura è portata al centro dell’attenzione mentre crea con le sue forme un magico effetto luminoso che ricerca e incoraggia quella elevazione verso l’Altissimo, a cui tendeva lo stesso architetto Guarini mentre realizzava la struttura. Per ottenere quell’effetto di slancio verso il firmamento, i valori della potenza di illuminamento sulle superfici aumentano salendo dal basso verso l’alto, in questo modo evidenziando la percezione del percorso ascensionale dalle tenebre alla luce.

L’opera del Guarini è restituita ancora più meravigliosa e potente proprio grazie alla nuova tecnologia. Del resto lo stesso storico dell’arte Giulio Carlo Argan affermava: “La tecnica e l’occasione del manifestarsi della logica divina nell’umana; e poiché la legge della logica divina e il miracolo, l’architettura (di Guarini n.d.r.) e miracolo logico e tecnico”. La riapertura della Cappella della Sindone avvenuta a settembre, dopo 21 anni di restauri, costituisce una scommessa vinta da tutti coloro che hanno partecipato ai lavori. Non solo è stata riportata al suo originario splendore la cupola barocca dal valore storico ed architettonico inestimabile, bensì si è ricreato un connubio di cultura e simbolismo che hanno riattualizzato aumentandone il valore.

L’impresa della ristrutturazione, che ha veduto il monumento rinascere dalle ceneri, è stato il risultato di un ventennio di studio, progettazione, lavoro, di persone grazie alle quali un pezzo di storia ha ripreso forma. Il progetto di illuminazione interna ed esterna della cappella è stato pensato, realizzato e sponsorizzato unitamente da Iren Energia Spa e PERFORMANCE iN LIGHTING con la consulenza di GMS Studio Associato di Milano. Un lavoro immane avente come scopo quello di creare un’illuminazione artificiale diffusa che rappresentasse al meglio l’idea progettuale originaria.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/