“Il Milan ha grandi risorse. Il prato dell’Olimpico un problema”


Simone Inzaghi, 42 anni. Lapresse

Simone Inzaghi, 42 anni. Lapresse

La premessa sembra figlia della pretattica, ma invece un atto di sincerit: “Avrei preferito affrontare il Milan al completo a patto di essere anche noi al completo”. Simone Inzaghi cos. Pi che pensare al vantaggio di affrontare un Milan incerottato preoccupato dalle defezioni della sua Lazio. In realt le assenze biancocelesti sono una e mezza, ma non si tratta di elementi secondari. “Mancher sicuramente Leiva – conferma l’allenatore – e Caicedo non ancora in buone condizioni”, il che vuol dire che l’ecuadoriano partir dalla panchina, mentre avrebbe giocato se fosse stato al meglio. Quella di Leiva non una defezione secondaria, visto che il brasiliano il fulcro della manovra. Si bloccato nei giorni scorsi in allenamento, una ricaduta del precedente infortunio muscolare che lo aveva messo k.o. a Marsiglia. “Ma non mi sono pentito di averlo fatto rientrare a Reggio Emilia con il Sassuolo – puntualizza Inzaghi -. Stava bene e per noi era importante la sua presenza. Poi ha fatto altri due allenamenti ed ha avvertito questo nuovo fastidio nello stesso punto di prima. Cos abbiamo deciso di fermarlo per un po’. Penso potr tornare a disposizione domenica prossima a Verona a col Chievo”.

ATTENZIONE
Assenze pesanti, ma certo non paragonabili a quelle a cui deve far fronte Gattuso. “Ma il Milan ha risorse importanti anche tra le cosiddette seconde linee – avverte Inzaghi -. E poi giocheranno in undici come noi. Non sar una partita facile. Gattuso un ottimo tecnico, grande motivatore ma anche preparatissimo sul piano tattico. Troveremo sicuramente un Milan accorto. Noi dovremo essere bravi a fare la partita senza perdere mai la lucidit”. Per la Lazio c’ da sfatare il tab dei big match (4 sconfitte su 4 finora nelle partite con le grandi). “Ma questo un fattore che non mi preoccupa – dice il tecnico -. In quelle partite non abbiamo affatto sfigurato, le abbiamo perse per errori individuali non perch non siamo in grado di affrontare certe partite”. Inzaghi semmai preoccupato dalle condizioni del terreno dell’Olimpico. “Oggi ci sar la partita di rugby, contro la quale non ho nulla, anzi. Sono appassionato di questo sport e ritengo che per Roma sia un motivo di orgoglio poter ospitare certi eventi (oggi pomeriggio si gioca il test match tra Italia e All Blacks, ndr). Per quest’anno il prato dell’Olimpico non in buone condizioni. un grosso problema sia per noi sia per la Roma. Speriamo che domani non se ne risenta troppo”. Scelte di formazione praticamente fatte per l’allenatore. Al posto di Leiva giocher Badelj, in difesa Wallace ha vinto il ballottaggio con Luiz Felipe, mentre in attacco accanto a Immobile ci sar Luis Alberto. “Si allenato molto bene in settimana – dice il tecnico dello spagnolo -. E’ in progresso e pu tornarci utile”.


 Stefano Cieri 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it