Immobile, che crisi! Belotti e Balotelli rivedono l’azzurro – La Gazzetta dello Sport


A tre settimane dalle gare chiave con Grecia e Bosnia, Mancini monitora con attenzione il momento no del laziale

Crisi Immobile

—  

Grecia-Italia l’8 giugno e Italia-Bosnia tre giorni dopo a Torino: siamo a tre settimane circa dal primo momento chiave nella corsa a Euro 2020. Fare bottino pieno alla vigilia delle vacanze permetterebbe alla banda Mancini di ipotecare seriamente la qualificazione. E sarebbe una bella ripartenza dopo il recentissimo disastro mondiale. Il c.t. azzurro, al momento, dorme sonni abbastanza tranquilli in quasi tutte le zone del campo. Un piccolo allarme è però scattato al centro dell’attacco, dove va registrata e monitorata la crisi di Ciro Immobile, titolare con la Finlandia (gara d’esordio nelle qualificazioni europee), finora punto fermo là davanti nelle varie convocazioni di Mancini. Il centravanti della Lazio non va a segno dal 7 aprile (Lazio-Sassuolo 2-2) e soprattutto sembra piuttosto scarico dal punto di vista fisico: ieri, in Coppa Italia, è stato sostituito nel momento decisivo della gara, con il risultato ancora sullo 0-0. Scelta impensabile fino a qualche tempo fa: Ciro è fra l’altro il capocannoniere uscente del campionato, insieme a Mauro Icardi. E a sua volta, l’argentino dell’Inter rischia seriamente di non ottenere il pass per la prossima Coppa America. Insomma, si apre un piccolo varco che risveglia le ambizioni di Mario Balotelli e Andrea Belotti su tutti. Mancini li sta osservando con grande attenzione. Balotelli ha incassato il recentissimo assist di Gigi Buffon: «Mario sta facendo bene – ha detto il portiere del Psg -. Soprattutto nella seconda parte della stagione, al Marsiglia, ha dato prova di serietà e maturità. Fa bene a lui e può fare molto bene anche alla Nazionale». Otto reti in 14 gare con la maglia del Marsiglia per Balo. E sono numeri importanti anche quelli di Andrea Belotti, che nelle ultime tre gare di campionato ha segnato contro il Milan, ha giocato una grandissima gara contro la Juventus e ha realizzato una doppietta (spettacolare il gol in rovesciata) nel 3-2 rifilato al Sassuolo. Belotti è arrivato a quota 15 in campionato (17 in stagione) e fra Empoli (in trasferta) e Lazio (in casa) conta di aiutare concretamente il suo Toro a strappare un pass per l’Europa League. Il confronto con la Lazio potrebbe anche rappresentare un vero e proprio «spareggio azzurro» con Immobile in vista di Grecia e Bosnia.


Link ufficiale: gazzetta.it