in 250mila in piazza a Berlino


Quando hanno indetto la manifestazione nemmeno gli organizzatori si sarebbero aspettati tanta partecipazione ma sabato pomeriggio invece Berlino ha visto una mobilitazione di massa per dire no al razzismo e ad ogni forma di discriminazione in Germania. Un corteo che ha riempito il centro della capitale tedesca di colori e striscioni con uno slogan chiaro a marciare davanti a tutti: “Unteilbar” (indivisibili). Una protesta pacifica per chiedere una società libera e aperta e maggiore solidarietà nei confronti di chi è in difficoltà contro  l’ascesa dell’estrema destra e le derive xenofobe in Germania e in tutta Europa.

Il collettivo organizzatore, composto da diversi movimenti e gruppi, aveva scommesso sulla presenza di un massimo di 40mila partecipanti ma alla fine della giornata, secondo i loro calcoli, in piazza all’appello avevano risposto quasi 250mila persone. “Un drammatico cambiamento politico è in corso: razzismo e discriminazione stanno diventando socialmente accettabili. Ciò che fino a ieri era considerato impensabile e inesprimibile è diventato realtà: l’umanità, i diritti umani, la libertà religiosa e lo stato di diritto vengono attaccati apertamente, si tratta di un attacco a noi tutti” avevano scritto nell’appello gli organizzatori. “Ditelo forte, ditelo chiaramente, siamo tutti indivisibili!”, hanno scandito i manifestanti marciando nel cuore della capitale tedesca  prima di raggiungere simbolicamente la Porta di Brandeburgo.

“È un grande segnale, la dimostrazione che la maggior parte delle persone nel nostro Paese è a sostegno della tolleranza e dell’apertura”, ha dichiarato il ministro degli Esteri, Heiko Mass, tra i politici che hanno preso parte all’iniziativa. Dopoil corteo Celebrità del panorama musicale si sono esibite fino a tarda sera in concerti intervallati da discorsi delle organizzazioni aderenti. Tra gli slogan molti che recitavano “Salvare i migranti non è un crimine” e “Nessuno spazio a nazisti”. Il riferimento è all’Afd, il partito dell’ultra-destra considerato in ascesa e possibile protagonista delle elezioni regionali i Baviera in corso oggi. Stando ai sondaggi infatti la formazione nazional-populista farà per la prima volta il suo ingresso nel Landtag, il parlamento regionale con inevitabili ripercussioni anche a livello nazionale.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/