In 4 sfondano la porta ed entrano in casa, serata shock per una famiglia con una bimba


“Avevamo finito di mangiare da pochissimo e mia moglie  aveva portato nostra figlia di tre anni al piano di sopra per lavarla prima di metterla a letto e io stavo lavorando in cucina sul mio portatile quando ho sentito che qualcuno scalciava violentemente contro la porta e subito dopo la stessa che si apriva mentre quattro ragazzi mascherati correvano verso di me”, è il racconto dei drammatici momenti vissuti nei giorni scorsi da  una famiglia britannica di Cheadle Hulme, sobborgo di Stockport, nella Greater Manchester, in Inghilterra. Una banda di malviventi è entrata in casa mentre la famiglia era dentro e ha preso di mira il capo famiglia solo perché volevano le auto parcheggiare nel garage

La scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza piazzate all’esterno. Nel filmato si vede , il quarantenne Ali Gill che si scaglia sui quattro rapinatori per proteggere sua moglie e la figlioletta che si nascondevano al piano di sopra. Ad un certo punto l’uomo è stato quasi soffocato ma incredibilmente è riuscito a liberarsi e strappare a un dei malviventi il passamontagna prima che questi riuscissero a dileguarsi con due auto rubate. “Sono un ragazzo robusto, quindi mi sono difeso bene, ma il mio obiettivo principale era proteggere la mia famiglia e far uscire questi uomini da casa mia. Volevo solo tenerli sul vialetto fino a quando la polizia non arrivava” ha raccontato il 41enne, spiegando: “L’obiettivo era  un golf ma hanno trovato la chiave di una Audi e sono andati fuori di testa”. Per loro sfortuna l’Audi aveva un sistema di tracciamento  ed è stata abbandonata poco lontano. “L’episodio ci ha lasciato tutti scossi, non vorremmo tornare a casa, ma non abbiamo scelta”ha concluso il 41enne


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/