in arrivo nubifragi e bombe d’acqua


Grazie al vortice di alta pressione che continua a occupare buona parte dell’Europa Centrale, anche nelle prossime ore l’Italia è al riparo dalle conseguenze della intensa perturbarne di origine atlantica che si sta abbattendo invece sull’Europa occidentale e in particolare su Penisola Iberica e Francia. Sul nostro Paese dunque continuerà a splendere il sola su gran parte delle regioni anche per oggi ma la situazione meteorologica è destinata mutare completamente nei prossimi giorni quando il fronte di maltempo vincerà la resistenza dell’alta pressione e comincerà ad avvicinarsi all’Italia, portando ad un deciso peggioramento del tempo soprattutto al Nordovest dove in poche ore sono attesi nubifragi e bombe d’acqua.

Nel dettaglio, la situazione meteo per la giornata di martedì  quindi sarà caratterizza ancora da sole prevalente e temperature nella media del periodo anche se non mancheranno annuvolamenti e rovesci a livello locale. Il cielo sarà prevalentemente sereno o poco nuvoloso in gran parte del Nord, in Toscana, Umbria e Marche, mentre il sole si alternerà alle nuvole nel resto d’Italia con possibile piogge e anche qualche acquazzone pomeridiano sull’Appennino centro meridionale, in Puglia, Calabria e Sicilia

Da mercoledì invece i primi segni della perturbazione inizieranno già a colpire l’Italia. Le previsioni meteo infatti indicano  un deciso peggioramento sul nord ovest del Paese con molte nuvole e piogge sparse tra  Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e alta Lombardia. Continuerà invece la fase di alternanza tra sole e nuvole su Alpi Orientali, regioni centrali tirreniche, Sud e Isole, con qualche piovasco su Toscana, Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna. Sarà solo il preludio però alla intensa ondata di maltempo che già dalla serata di mercoledì si farà sentire ma che porterà i suoi effetti maggiori a partire da giovedì.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/