“In azzurro per merito di Ancelotti Jr”


Fabian Ruiz, 22 anni. ANSA

Fabian Ruiz, 22 anni. ANSA

una storia d’amore in piena regola quella che Fabian Ruiz sta vivendo con il Napoli, complici le prestazioni e le reti del centrocampista spagnolo che, parlando dal ritiro dell’Under 21 iberica, ha svelato un retroscena curioso sul suo approdo in azzurro. “Davide Ancelotti era fidanzato con una ragazza di Siviglia che conobbe a Madrid. Cos quando le faceva visita andava allo stadio a vedere le gare del Betis e del Siviglia. Ed in quelle occasioni che mi ha visto giocare! Quando ho conosciuto la ragazza, l’ho ringraziata”.

ambientamento
Dunque la scintilla scoccata lo scorso anno, adesso Napoli si incendia per le sue giocate: “All’inizio ho avuto difficolt ad inserirmi per via di un infortunio che mi ha tenuto fuori tre settimane – spiega Fabian -. Ora il peggio passato e le cose stanno andando molto bene. Ancelotti un grande allenatore, molto tranquillo e sempre vicino ai calciatori. Anche se quando si arrabbia… davvero pericoloso”. Difficile prendersela con Ruiz, che ha avuto un grande impatto sul calcio italiano: “Qui i calciatori sono forti, la qualit molto simile a quella del campionato spagnolo e alla fine non credo ci sia un’enorme differenza. Sto imparando la lingua e questo mi faciliter ulteriormente, sto imparando anche a guidare nel traffico impazzito di Napoli e a cucinare perch vivo da solo”.


scudetto
Sta imparando anche che a Napoli la gente vuole vincere: “Non una pressione, un privilegio lottare per il primo posto. Per questo noi vogliamo provare a vincere lo scudetto: l’anno scorso i ragazzi ci sono andati vicinissimi, la Juve ha uno squadrone, vero e sar dura, ma proveremo ad essere in corsa fino alla fine. Sentiamo la gente al nostro fianco, ci sostengono e si fidano di noi”.

 Gianluca Monti 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it