in campo a maglie invertite


Parma e Sampdoria scenderanno in campo a maglie invertite. O meglio, con maglie speciali che evocano le divise dell’avversario. L’iniziativa, che vedr la luce il 5 maggio in occasione della sfida tra le due squadre, stata promossa dai due club per celebrare il gemellaggio che da tempo lega Parma e Sampdoria. “Una storia fatta di grandi sfide sul campo e di una lunga amicizia sugli spalti. Da quasi 30 anni, mentre le due squadre lottano per vincere, le due tifoserie danno prova di rispetto reciproco, amore e passione per la propria maglia. Oggi le due societ hanno deciso di celebrare questo storico legame tra i propri tifosi scambiandosi la maglia”, si legge in un comunicato del Parma. Le maglie da gioco verranno poi messe all’asta e il ricavato verr devoluto in beneficienza all’Istituto Gaslini di Genova e all’Ospedale dei Bambini di Parma.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

IL GEMELLAGGIO
Il gemellaggio tra le due tifoserie nasce agli albori degli Anni 90, in occasione del primo anno di Serie A del Parma. I tifosi giallobl, all’epoca, erano gemellati con gli ultr del Verona, a loro volta legati ai tifosi doriani. Ma, si sa, i rapporti tra tifoserie nascono anche da un “nemico” comune: i tifosi del Genoa erano rivali degli ultr del Parma gi dagli Anni 80 e al Tardini, nel ‘90-’91, nasce ufficialmente il gemellaggio tra Parma e Sampdoria. Nel ‘99, poi, la Sampdoria retrocede all’ultima giornata per mano del Bologna, la cui tifoseria storicamente rivale di quella ducale: ecco l’altro “nemico” che rende ancora pi intenso il legame tra Sampdoria e Parma. L’iniziativa dei due club l’ultimo atto di “una storia fatta di grandi sfide sul campo e di una lunga amicizia sugli spalti”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it