Incendi in California, è strage anche di animali: centinaia morti carbonizzati (foto)


E’ disastroso il bilancio degli incendi che hanno devastato ampie aree della California negli ultimi giorni: i resti di altre sei persone sono stati rinvenuti nella zona di Paradise, nell’area settentrionale dello stato, portando così il bilancio dell’incendio Camp Fire a 48 morti, cui si aggiungono le due vittime rinvenute nei pressi di Malibù, al sud. Lo sceriffo della Contea di Butty, Kory L. Honea, ha reso noto di aver richiesto 100 uomini della Guardia Nazionale che aiutino nei soccorsi e nelle ricerche. L’incendio finora ha bruciato 130 mila acri ed è stato contenuto al 35%: è considerato il più devastante e mortale nella storia della California.

Ad oggi sono oltre 5mila i vigili del fuoco impegnati a combattere le fiamme e sono state distrutte circa 7.700 abitazioni lasciando in strada 52.000 persone. Le squadre di soccorso hanno recuperato i resti delle vittime nei paraggi di case e auto carbonizzate. Il timore è che il bilancio delle vittime, ora a 48, possa aumentare: la maggior parte dei morti sono stati registrati nella zona intorno alla città di Paradise, con circa 26 mila abitanti, ai piedi delle montagne della Sierra Nevada, a nord di Sacramento.

Oltre alle 48 vittime, anche tra gli animali centinaia sono morti o hanno riportato gravi ustioni a causa degli incendi. Ecco alcune foto:


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/