India, 20enne sorpreso a stuprare una donna di 100 anni: Ero ubriaco


L’hanno trovato nascosto sotto il letto della sua vittima. Argha Biswas, 20 anni, aveva appena stuprato una donna di 100 anni. La notizia è riportata dal Mirror e arriva dall’India. A cogliere sul fatto il giovane è stata la nipote dell’anziana, che rientrando in casa ha sentito degli strani rumori. “Ho capito che c’era qualcosa che non andava, quando ho guardato attraverso la finestra e ho visto mia nonna a terra ho immediatamente chiamato gli altri per aiutarla”. Il sospetto era ubriaco quando è stato scoperto nella casa della anziana nel villaggio di Chakulia a Nadia, nel Bengala occidentale.

Il 20enne è stato arrestato dalla polizia indiana e interrogato sulla vicenda ha dichiarato ai giornalisti: “Avevo bevuto, non mi sono reso conto di cosa stessi facendo”. Successivamente è stato disposto in custodia giudiziaria per 14 giorni, prima che un’altra audizione abbia luogo. La vittima è stata portata in un ospedale in seguito all’aggressione ed è stata dimessa il giorno dopo, mercoledì 24 ottobre. Un alto ufficiale di polizia, Rupesh Kumar, ha dichiarato: “La casa non era chiusa come nella cultura del villaggio. I suoi familiari hanno trovato l’uomo quando ha gridato aiuto: ‘Quando siamo arrivati, abbiamo trovato il ragazzo sotto il letto, è stato catturato dai membri della famiglia della donna’”.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/