Indonesia, aereo precipita in mare poco dopo il decollo: a bordo 188 persone


Tragico disastro aereo in Indonesia. Un aereo passeggeri della compagnia indonesiana Lion Air di cui si erano persi i contatti poco dopo il decollo da Giacarta è caduto in mare. A bordo del Boeing 737 Max 8, secondo quanto confermato dall’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri Bnpb, c’erano 188 persone: 181 passeggeri, tra cui tre bambini, e sette membri dell’equipaggio. Nessuno sarebbe sopravvissuto. L’incidente aereo, secondo quanto reso noto dal ministero dei Trasporti indonesiano, è avvenuto tredici minuti dopo il decollo dalla capitale, avvenuto intorno alle 6.20. L’aereo era diretto alla città di Pangkal Pinang, al largo dell’isola di Sumatra. Le squadre di soccorso sono state inviate sul posto. I dati del sito di monitoraggio aereo FlightAware mostrano che il velivolo aveva raggiunto un’altitudine di soli 5.200 piedi (1.580 metri).

Peggior disastro aereo in Indonesia dal 2014 – Le tv locali hanno mostrato immagini di una lunga chiazza di benzina e un campo di detriti in mare. L’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri ha inoltre pubblicato su Twitter foto di detriti tra cui smartphone, libri, borse e parti della fusoliera dell’aereo raccolti dalle navi di ricerca e soccorso che si sono riversate nell’area. Si tratta del peggior disastro aereo nel Paese da quando un volo AirAsia da Surabaya a Singapore è precipitato in mare nel dicembre 2014: in quel caso a bordo c’erano 162 persone. Secondo quanto reso noto dal sito di monitoraggio aereo Flightradar24, l’aereo Boeing 737 Max 8 della compagnia Lion Air precipitato in Indonesia era nuovo ed era stato utilizzato solo per un paio di mesi. Il velivolo era stato registrato come PK-LQP e consegnato ad agosto. Il portavoce del Boeing, Paul Lewis, ha detto che la società sta “monitorando attentamente la situazione” ma non ha fornito dettagli sull’aeromobile in questione.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/