“Inglese sarebbe rimasto a Napoli se si fosse chiamato Inglesic”


Roberto Inglese, attaccante del Parma, ed Elseid Hysaj, difensore del Napoli. Ansa

Roberto Inglese, attaccante del Parma, ed Elseid Hysaj, difensore del Napoli. Ansa

Non è andato benissimo per Roberto Inglese l’incrocio di campionato con il Napoli, squadra che dall’estate 2017 detiene il cartellino dell’attaccante, oggi in prestito al Parma: i gialloblu sono stati sconfitti 4-0 dai campani con doppietta del centravanti avversario, Milik. Una parentesi negativa in una stagione che finora sorride agli emiliani, dodicesimi in classifica, e a Inglese, già autore di 8 gol in campionato. “Il calciatore ha tante qualità ed ora è diventato consapevole delle grandi potenzialità che ha”, ha detto il d.s. parmigiano Daniele Faggiano. “Se si fosse chiamato Inglesic sarebbe rimasto a Napoli”, ha aggiunto.

LA JUVE HA QUALCOSA IN PIù
Il dirigente del Parma ha anche parlato del big match del prossimo turno di campionato, tra Juventus e Napoli:”Sono del Sud (è nato a Copertino, in provincia di Lecce, ndr) e mi fa piacere vedere vincere il Napoli. Gli azzurri mi hanno fatto già all’andata un’ottima impressione. La Juventus forse ha qualcosa in più anche a livello mentale, ma Ancelotti sta svolgendo un buon lavoro”.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it