insulti a Ferrero. Ma n Vialli n i fondi pronti a rilevare


Massimo Ferrero, 67 anni. Ansa

Massimo Ferrero, 67 anni. Ansa

C’ qualcosa che stona con il mondo sampdoriano nell’episodio increscioso che ha avuto protagonista ieri sera il presidente Massimo Ferrero, insultato pesantemente da un gruppetto di tifosi mentre imboccava il tunnel degli spogliatoi a fine partita. , questo, il segnale che per qualcuno quanto fatto sino ad oggi dal numero uno blucerchiato (che ha chiuso nel 2018 il terzo bilancio consecutivo in attivo e sta portando a compimento la ristrutturazione e l’ampliamento del “Mugnaini”) non ha avuto sufficiente importanza.

Alternative
Certo, la delusione per essersi fermati a un passo dall’obiettivo, quando il settimo posto era sino a ieri ancora alla portata, grande per tutti, ma l’attesa per il cambio di propriet ha forse distolto dalla realt. Ferrero ha dato disponibilit a vendere la societ, fissando un prezzo (130-140 milioni) e ponendo delle condizioni sino ad oggi non rispettate da nessuno. N dal gruppo-Vialli, n da altri presunti fondi arabi o inglesi. Ora la speranza di una soluzione in tempi brevi: per il bene della Samp, innanzitutto, che a breve dovr iniziare a programmare il suo futuro. Partendo, ovviamente, dal rinnovo del contratto di Giampaolo.


 Filippo Grimaldi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it