Inter, arriva la promozione Uefa: conti ok, fuori dal “Settlement Agreement” – La Gazzetta dello Sport


Da Nyon arriva l’attesa certificazione del rispetto di tutti gli accordi presi nel 2015: nerazzurri fuori dalle limitazioni

La notizia era attesa, ma riceverla ufficialmente farà piacere, sia al club che ai tifosi: l’Inter è definitivamente fuori dal Settlement Agreement imposto dall’Uefa nel maggio del 2015 per violazioni del Financial Fair Play. La Camera di Investigazione dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club ha fornito un aggiornamento sul monitoraggio dei settlement agreement firmati con quattro club negli anni scorsi, e che hanno raggiunto i rispettivi termini: promosse Astana, Besiktas e appunto Inter, rimandato il Trabzonspor. Le prime tre società, si legge nella nota dell’Uefa “escono dal regime transattivo”. Promossi quindi i conti dell’Inter, come ormai ci si attendeva da qualche mese. Usciti dal settlement (che aveva imposto ad esempio una rosa ridotta nelle ultime competizioni europee), restano i paletti, comuni a tutti i club, del Financial Fair Play. E resta la necessità da parte del club nerazzurro di chiudere il bilancio di questa stagione con circa 40 milioni di plusvalenze entro il 30 giugno.


Link ufficiale: gazzetta.it