Inter, Ausilio: “Zaniolo? Nessun rimpianto”


Piero Ausilio Getty

Piero Ausilio Getty

“Non c’ nessun problema, Icardi Inter in tutto e per tutto. Siamo strafelicissimi del nostro capitano, come calciatore ma, soprattutto, come uomo”. Lo ha detto il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio ai microfoni di Sky Sport in occasione del Gran Gal del Calcio in svolgimento a Milano a proposito del rinnovo dell’attaccante argentino. “Penso abbia dimostrato di meritare oltre alla maglia dell’Inter, anche la fascia di capitano – ha aggiunto il dirigente dell’Inter.

zaniolo
“Rimpianto per aver venduto Zaniolo? No, il calcio, le cose si fanno e in quel momento eravamo assolutamente convinti di chiudere l’operazione, anche attraverso, purtroppo, il sacrificio importante di un calciatore giovane e di talento, ma che, bisogna essere sinceri, aveva fatto solo ed esclusivamente il Campionato Primavera. Sono contento per il successo di Zaniolo, come lo sono di tutti quei calciatori che sono diventati importanti, anche grazie all’Inter. Fortunatamente per noi, ci sono tantissimi di questi ragazzi che, magari con altre squadre, sono sicuramente un orgoglio per il calcio italiano. Zaniolo uno di questi”, conclude il ds nerazzurro.


il futuro
“La partita con la Juventus di venerd prossimo la partita dell’anno? Ne abbiamo 38, chiaro che quella con la Juve importante perch di prestigio. Ma i 3 punti di domenica valgono sempre 3 punti. Affronteremo una delle squadre pi forti d’Europa e la pi forte in Italia, ma vorremo rendere difficile a loro il match”. Cos il ds dell’Inter, Piero Ausilio, a margine del Gran Gal del calcio, a Milano. “Il mercato di gennaio? L’Inter sar pi o meno questa. Stiamo invece lavorando e programmando per l’Inter dell’anno prossimo”. Tornando poi sul caso Var della sfida con la Roma dell’Olimpico, il dirigente nerazzurro ha spiegato: “A noi interessa solo il campo: abbiamo visto una bella partita e una buona Inter. Bisogna riconoscere anche il valore della Roma, che ha offerto una buona prova. C’ da fare un applauso ai ragazzi, scesi su un campo non facile ma dimostratisi vogliosi di vittoria”. Parlando del rendimento di Perisic, Ausilio ha riferito ancora: “Sta mantenendo le aspettative come tutti i compagni, d un contributo ogni partita. Normale ci si aspetta di pi ma da tutti, anche dai dirigenti. Andiamo progetti importanti, ambizioni di far bene in campionato e in Champions League. Perisic una parte importante di questa squadra, deve essere capace di fare le cose bene come sta anche gi facendo”. Il ds dell’Inter intervenuto anche sulla polemica legato al padre di Lautaro Martinez: “Spalletti ha detto bene, abbiamo parlato con ragazzo e ci siamo chiariti in due secondi, stata una cosa passionale da parte di un padre. Si fatto un po’ prendere ma la cosa si chiusa in due secondi”.

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it