Inter-Empoli fra Champions e salvezza: non è la prima volta. E il precedente… – La Gazzetta dello Sport


Nel campionato 2003/’04 le due squadre si affrontarono al Castellani in uno scontro fotocopia del prossimo: i toscani per la salvezza, i nerazzurri per la Champions. Ad avere la meglio furono Adriano e compagni, col brasiliano protagonista e autore di una doppietta

A 90′ dalla fine ancora nulla è deciso: l’ultima giornta di Serie A dovrà dare gli ultimi verdetti, fra volata Champions e lotta salvezza. Uno dei campi principali sarà sicuramente il Meazza, dove andrà in scena Inter-Empoli: i toscani, fra le squadre più in forma del momento, cercheranno la vittoria per assicurarsi la permanenza nel massimo campionato, mentre per gli uomini di Spalletti i tre punti garantirebbero la partecipazione alla prossima edizione del più importante trofeo continentale. Uno scenario non nuovo per le due compagini: la stessa situazione, ma a campo invertito, si ripropose quindici anni fa, il 16 maggio 2004, quando al Empoli ed Inter si sfidarono al Castellani con gli stessi obiettivi di domenica sera.

LA SITUAZIONE

—  

I nerazzurri, allenati da Zaccheroni, arrivarono in fondo ad una stagione travagliata, un campionato di alti e bassi che li portò a giocarsi la qualificazione in Champions all’ultima partita contro un Empoli che, nonostante avesse compromesso la salvezza diretta perdendo contro l’Ancona già retrocesso, ancora nutriva speranze per giocare il playout stile Bundesliga con la sesta classificata della Serie B, nella fattispecie la Fiorentina. Davanti c’era il Modena, che sarebbe stato impegnato all’Olimpico con la Lazio, avversaria dell’Inter per la Champions, dietro il Perugia.

LA PARTITA

—  

Fischio d’inizio in contemporanea per tutte le gare e subito brutte notizie per l’Inter: Lazio in vantaggio con Corradi al 17′, Empoli che passa con Lucchini al 18′. Dopo neanche venti minuti nerazzurri fuori dalla Champions e toscani al playout. Il primo tempo è tiratissimo,ma al 46′ Adriano Leite Ribeiro svetta imperioso su un calcio d’angolo e fa 1-1, la Lazio è rispedita sotto e anche il Parma è dietro. Nella ripresa entra Recoba che trova l’1-2, poi Adriano si mette in proprio e fa 1-3. Rocchi prova a riaprire i giochi con un gol a 5 minuti dal 90′, ma il punteggio non cambia e consegna ai nerazzurri il quarto posto e all’Empoli la Serie B. Domenica sera la storia si riproporrà all’Inter sotto forma di maglia azzurra, fra una rincorsa alla Champions e uno spareggio salvezza: che sia l’occasione giusta perché si riveli un nuovo Adriano?


Link ufficiale: gazzetta.it