Inter, la Curva Nord minaccia: “Domenica sarà festa o guerra!” – La Gazzetta dello Sport


In un post su Facebook caldo invito ai giocatori a prendersi le proprie responsabilità: “Se fallirete sarà battaglia per allontanare non solo Icardi, ma tutti”

Che sarebbe stata una settimana calda in casa nerazzurra era intuibile, oggi la Curva Nord ci aggiunge un carico pesante attraverso un post sulla sua pagina Facebook dai toni minacciosi: “Noi vi sosterremo per 90 più recupero come se fossimo nuovamente a Madrid ma alla fine sarà festa o guerra!”. Gli ultrà nerazzurri partono con un “Nessuna scusa, nessun perdono, domenica fuori i c..” : l’invito è rivolto a tutto lo spogliatoio.

non solo Icardi

—  

La Curva sottolinea come da tempo abbia scelto di sostenere l’allontanamento di Icardi (mai citato col suo nome, ma chiamato “numero 9”) perché convinta che così il gruppo avrebbe potuto dare il meglio. Per la Nord ora è il momento di dimostrare che la scelta era quella giusta: “Lo spogliatoio si è abbondantemente espresso escludendo il numero 9 e la Curva Nord ha deciso di sostenere la scelta persuasa dall’importanza della salvaguardia di un gruppo su cui, allontanando capricci e protagonismi individuali, si rimane convinti che si possa costruire un futuro. Adesso lo spogliatoio deve però prendersi le proprie responsabilità e dimostrare a tutti che la scelta è stata presa per il bene dell’Inter e non per ripicche o capricci di gruppo”. Se saranno delusi, promettono clima caldo: “Se fallirete l’obiettivo, la battaglia non sarà più per allontanare il solo Icardi ma per una totale rifondazione chiedendo l’esclusione di tutti coloro che saran stati protagonisti in negativo”.


Link ufficiale: gazzetta.it