Inter, lo scudetto è dei tifosi: mai così tanti dai tempi di Ronaldo e Vieri – La Gazzetta dello Sport


Aperto il terzo anello per il match con l’Empoli: si viaggia verso quota 65 mila. E il totale è superiore a un anno fa, nonostante una gara in meno

C’è un’Inter che lotta per la Champions. E poi ce n’è un’altra che aspetta la partita con l’Empoli per certificare il quarto scudetto consecutivo, il sesto negli ultimi sette campionati, l’ottavo negli ultimi dieci. È lo scudetto dei tifosi, certo. L’annuncio dell’apertura da parte dell’Inter del terzo anello in vista del match di domenica sera certifica la grande attesa per il match, a cui assisteranno non meno di 65 mila spettatori. Cifra che fa ancora in tempo ad esser ritoccata verso l’alto. E che in ogni caso garantisce un salto in avanti rispetto alla scorsa stagione.

Quanto tempo

—  

Un anno fa l’Inter chiuse il campionato con 57.529 spettatori di media: a 12 mesi di distanza il dato sarà battuto, il club sfonderà il muro dei 58 mila spettatori di media. Ma è un numero ingannevole. Perché comprende una partita – quella col Sassuolo di gennaio – che il club ha disputato a porte chiuse, dopo i buu razzisti nei confronti di Koulibaly in Inter-Napoli. Ecco perché la media “reale” spettatori sale sopra quota 61 mila. Per trovare una cifra simile bisogna tornare indietro alla squadra che fu di Ronaldo e Vieri, tra il 2001-02 e il 2002-03…


Link ufficiale: gazzetta.it