Inter, Perisic: “Non scendiamo in campo per il pareggio”. Asamoah: “Siamo cresciuti molto”


Ivan Perisic, 29 anni. Afp

Ivan Perisic, 29 anni. Afp

Per l’Inter sette punti raccolti nelle prime quattro partite di Champions. Ora a Wembley, contro il Tottenham, basta un punto per strappare il pass valido per gli ottavi. Alla vigilia, in conferenza, queste le parole di Perisic, che da poco ha giocato nello stesso stadio a Londra con la Croazia, sfidando l’Inghilterra: “ stata una bella esperienza, nonostante la sconfitta, l’ambiente era molto caldo, ma ora devo essere concentrato per fare una bella partita qui con l’Inter. Giochiamo contro una squadra forte come il Tottenham, non pensiamo alla necessit di dover prendere un solo punto altrimenti rischiamo di perdere. Il futuro? L’ho gi detto che giocare qui in Inghilterra il mio sogno, tutto possibile, vedremo cosa succeder in futuro. Ora mi concentro sui nerazzurri”.

ASAMOAH
Alla vigilia della sfida in Inghilterra ha parlato anche Asamoah: “Siamo qui per fare la nostra partita, senza calcoli. Non facile fare bene su questo campo. Abbiamo una mentalit vincente e vogliamo provare a vincere. Rispetto all’andata siamo cresciuti, quella partita contro gli Spurs a San Siro per tanti di noi era la prima in Champions. Ora abbiamo fiducia e pi confidenza, possiamo fare bene”


SEGUE IL SERVIZIO COMPLETO

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it