Inter-Roma, statistiche e curiosit del big match della 33 giornata


Radja Nainggolan, 30 anni, e Nicol

Radja Nainggolan, 30 anni, e Nicol Zaniolo, 19. Lapresse

Sabato sera a San Siro Inter-Roma una sfida che mette in palio punti pesantissimi per la Champions. Oltre al fattore campo, i nerazzurri hanno dalla loro la classifica, un bottino di 6 punti sulla quinta, proprio la Roma, che una vittoria con poi ancora 5 turni da disputare metterebbe in cassaforte. Le due squadre stanno attraversando un buon periodo di forma, tre risultati utili di fila e stesso score: 2 vittorie e un pareggio. Per chi volesse entrare nelle pieghe del match, per puro amore statistico o magari sperando in qualche suggerimento utile al fantacalcio, ecco le pi interessanti statistiche e curiosit (dati Opta).

pioggia di gol
L’Inter ha vinto solo una delle ultime 6 sfide di Serie A contro la Roma: 3 pareggi e 2 successi giallorossi completano il parziale. Nel complesso tradizionalmente un confronto ricco di gol, con una media a partita di 2,91 e potrebbe diventare il primo nella storia tra due squadre di A a raggiungere i 500 gol (attualmente a 497).


mal di trasferta
La Roma in questo campionato uscita sconfitta dal Meazza contro il Milan, nelle ultime 17 stagioni di Serie A solo una volta ha perso entrambe le sfide in trasferta contro le due milanesi (2014-15). Ma i giallorossi hanno gi perso 6 gare in trasferta in campionato: nelle precedenti 5 stagioni erano stati sconfitti fuori casa al massimo 5 volte.

cecchini a centrocampo
Sfida tra due delle tre squadre (Roma 21 e Inter 19) che hanno segnato pi reti su calcio da fermo in questo campionato, solo la Juventus ha fatto meglio (22). Ma i nerazzurri non hanno trovato il gol nelle ultime 2 gare interne: non arrivano a 3 partite casalinghe di fila senza segnare dall’aprile 1992. E sempre a proposito di gol, 22 delle reti segnate in Serie A arrivano dai centrocampisti, di cui 8 delle ultime 11: solo l’Atalanta (25) ha segnato di pi con questo reparto nel campionato in corso.

top & flop
Il nerazzurro Keita ha segnato 3 gol nelle sue ultime 2 sfide di campionato alla Roma: che la sua vittima preferita in Serie A. Sei dei 15 gol (il 40%) di Vecino in campionato sono arrivati contro squadre laziali: 3 ai biancocelesti, 2 ai giallorossi e 1 al Frosinone. Sul fronte opposto, da ottobre 2017 che Dzeko, in gol nell’ultimo match contro l’Udinese, non trova la rete in due gare consecutive di A.

 Giulio Saetta 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it