Inter, Zhang presidente. E Marotta si avvicina


Nel giorno di Steven Zhang, l’Inter volta pagina per davvero. Addio dopo cinque anni a Erik Thohir (in attesa che venda il suo 31% di quote) e un benvenuto al 21 presidente nerazzurro, il pi giovane (26 anni) dell’era moderna. L’assemblea dei soci oggi ratificher sia la nomina del rampollo di Jindong Zhang sia l’approvazione del bilancio al 30 giugno, con un rosso di appena 18 milioni di euro: viatico per un futuro in grande, lontano dalle restrizioni del Fair Play finanziario. Saranno diversi anche alcuni dei nove nomi del nuovo consiglio d’amministrazione. Ma all’orizzonte ci sono delle novit ancor pi croccanti. E il nome di Beppe Marotta ormai sempre pi ricorrente, a rafforzare le indiscrezioni delle ultime settimane. Presidente Dopo un apprendistato di quasi due anni, Steven Zhang ha preso confidenza con l’ambiente nerazzurro ed entrato nella parte con entusiasmo, voglioso di lasciare il segno. Soprattutto Zhang junior impaziente di dare un colpo d’acceleratore sui progetti ambiziosi del gruppo Suning. In agenda c’, in particolare, l’aggancio al manager varesino che ha contribuito in maniera considerevole ai successi in serie della Juve in questo decennio. Il feeling sempre pi evidente, anche se l’ormai ex a.d. bianconero deve ancora risolvere il contratto con la societ degli Agnelli.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA GAZZETTA IN EDICOLA OGGI


 Carlo Laudisa 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it