Invita la figlia sotto la doccia e la costringe a toccarlo: padre orco condannato


Invece di prendersi cura della figlia, per anni si sarebbe completamente disinteressato del suo mantenimento, maltrattandola continuamente a parole e nei gesti, spingendosi infine a rivolgere verso la ragazza  le sue attenzioni sessuali con richieste esplicite e comportamenti incestuosi. Per questo motivo un padre 61enne  originario di Arbus, nel Sud Sardegna è stato condannato dal Tribunale di Cagliari a quattro anni e mezzo di reclusione. Come racconta il quotidiano La Nuova Sardegna, il fatto più grave contestato all’uomo risale al periodo a cavallo tra il 2014 e il 2015  quando, secondo l’accusa, il 61enne avrebbe “invitato” la figlia a fare la doccia con lui, costringendola poi a toccarlo.

Un episodio gravissimo che aveva  spinto la ragazza, maggiorenne, a rivolgersi alle forze dell’ordine per denunciare finalmente i comportamenti di quel padre padrone che non solo non provvedeva a lei ma la insultava continuamente apostrofando la giovane con epiteti estremamente offensivi. Dalla denuncia è partita così l’inchiesta degli inquirenti che poi ha portato all’arresto del 61enne e al successivo processo al quale l’uomo non ha mai voluto partecipare in prima persona, rifiutandosi anche di farsi interrogare.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/