Jet militare si schianta, schegge colpiscono bimba di 10 anni in casa e la uccidono


Stava studiando nella sua stanzetta nell’abitazione di famiglia quando dalla finestra è entrata una grossa scheggia di aereo che ha mandato in frantumi tutto, colpendola con violenza e uccidendola. Così è morta tragicamente a soli 10 anni una bambina birmana residente nei pressi della base aerea di Magway, a nord-ovest  di Yangon, in Myanmar. La piccola è stata vittima di un terribile incidente aereo che ha coinvolto un jet miliare ed è costato la vita anche il pilota di caccia dell’aviazione militare locale. La tragedia nella mattinata di martedì quando il jet, un velivolo F-7, si è improvvisamente schiantato contro una torre di telecomunicazioni.

Secondo quanto hanno riferito i funzionari locali, alla base della tragedia potrebbe esserci la scarsa visibilità causata dalla fitta nebbia che in quelle ore copriva l’intera zona, anche se sul caso sono ancora in corso indagini. È avvenuto tutto in maniera  rapidissima e “il pilota non ha avuto nemmeno il tempo di azionare il dispositivo di espulsione” ha detto ad AFP un funzionario dell’aeronautica. a seguito dello schianto un pezzo di aereo ha raggiunto la casa della ragazzina uccidendola. Poco dopo e a pochi chilometri di distanza un altro incidente aereo ha coinvolto un altro caccia militare  il cui pilota è riuscito a eiettarsi ma è rimasto comunque ucciso. Purtroppo sono solo gli ultimi incidenti che hanno colpito l’aviazione militare del Myanmar che vedono protagonista  il caccia F-7, un jet da combattimento dell’era della Guerra Fredda.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/