Juve, Douglas Costa-Emre Can, che spettacolo! Ma Ronaldo….


Douglas Costa, fra i migliori questa sera. Getty

Douglas Costa, fra i migliori questa sera. Getty

Ecco i Top&flop della serata: Douglas Costa incanta, Emre Can di sostanza. Ma per Ronaldo una serata da dimenticare…

top: douglas costa
Paradosso: uno dei dieci giocatori pi forti del campionato non un titolare della sua squadra. Douglas gioca dall’inizio come in Supercoppa, accende e spegne l’interruttore, ma quando si attiva uno spettacolo: il gol bellissimo, il primo della stagione, ma prego non sottovalutare un tacco in area, un’apertura di esterno a tagliare il campo, un potenziale assist per Alex Sandro. Guardando lontano, la possibile arma in pi per la primavera della Juventus: se gioca come nel 2018, in bocca al lupo a tutte le avversarie.


emre can
Se siete gente di sentimenti, l’uomo della serata. Emre si operato a ottobre, ha recuperato a novembre, tornato in campo a dicembre. Nella prima partita di campionato a gennaio, il primo gol con la Juventus, con sentiti ringraziamenti a Paulo Dybala per l’assist. Il resto tattica: insolitamente centrale del 4-4-2 – non mezzala o playmaker della linea a tre – lascia parte della regia a Matuidi e si occupa anche di dare un po’ di fastidio a Pellissier e Meggiorini, che comunque non se la passano troppo bene. In omaggio, libera Ronaldo al centro dell’area.

I VIDEO DI GAZZETTA TV

flop: ronaldo
Serata da goleada, perfetta per la classifica cannonieri? No, triste luned in ufficio, una di quelle giornate storte in cui non riesce nulla. Cristiano si muove come sempre, arriva a calciare per sbaglia un rigore – che bravo Sorrentino, come all’andata… ma senza infortunio – e nel secondo tempo, quando diventa solo questione di aggiungere il suo nome nel tabellino, manca due occasioni da gol. Una col destro, una col sinistro. Conoscendo il suo modo di vivere la partita, non stupiscono lo sguardo truce e un pallone calciato in tribuna con nervosismo. Brutta notizia per la Lazio…

Dal nostro inviato Luca Bianchin 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it