Juve, Dybala twitta con Cristiano Ronaldo. Ma svela le marcature di Allegri


“La prima da capitano non si dimentica mai”, cinguetta Paulo Dybala postando una foto con Cristiano dopo la rimonta di Empoli. Ma c’ dell’altro in quell’immagine di festa dopo la rimonta, un dettaglio che ha incuriosito i Social. I pi attenti, soprattutto gli appassionati di tattica, hanno notato che a destra, appeso nello spogliatoio toscano, c’ un foglio che racconta gli schemi di Allegri sulle palle inattive. Un piccolo, innocente manuale di strategia su come gestire certi momenti del match e tutto raccontato nei dettagli. Ecco, allora, gli accoppiamenti sule palle inattive: ci sarebbe dovuto essere Chiellini a sgomitare con l’ostico Silvestre e, alla fine, a marcare l’argentino, assai pericoloso negli inserimenti, ci ha pensato Rugani. Il resto? Bonucci su Antonelli, Alex Sandro su Krunic, Matuidi su Di Lorenzo e De Sciglio su Caputo.

SULLE PUNIZIONI
Nel maxi-foglio prestampato e compilato con pennarello blu, si scopre anche dell’altro. Per esempio, come aveva studiato Allegri i posizionamenti sulle punizioni empolesi? Su quelle laterali basse devono restare fuori area Bernardeschi e Pjanic, mentre marcano a zona Bentancur e Cristiano Ronaldo. Su una punizione laterale alta, invece, il dieci resta in barriera, mentre hanno la consegna di restare fuori area Berna pi De Sciglio. In linea, invece, nell’ordine, ecco Pjanic, CR7, Bentancur, Rugani, Matuidi, Bonucci e Alex Sandro. Non bastasse, nel tweet si scopre pure il dettaglio delle punizioni centrali: in questi casi, Max vuole in barriera Pjanic, Cristiano, Bentancur e Matuidi (se la barriera a tre, oltre al bosniaco e al francese tocca a Bernardeschi). I due terzini devono allargarsi sugli esterni, mentre Dybala ha il compito di andare incontro.


 cont. 

© riproduzione riservata




Link ufficiale: gazzetta.it