“Juventus super, non possiamo sbagliare. I tifosi? Brutti ricordi del mio passato…”


Jos

Jos Mourinho, 53 anni, manager del Manchester United. Afp

I quattro risultati utili nelle ultime quattro giornate di Premier hanno rimpolpato in maniera sostanziosa la classifica del Manchester United, che arriva a Torino con l’obiettivo di dare una svolta anche al suo percorso europeo, iniziato con 4 punti nelle gare di andata del Gruppo H. Alla vigilia del match di domani sera, Jos Mourinho ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida dello Juventus Stadium: “L’ultima stata una partita correttissima, condotta con educazione prima, durante e dopo la partita. I tifosi non si sono comportati bene alla fine, per i ricordi negativi dei tempi in cui sono stato in Italia, e quindi ho risposto loro con il gesto delle tre dita. Lukaku? Non stato convocato perch ancora infortunato”.

jUVENTUS SUPER
“Dobbiamo approcciare meglio le partite, perch ultimamente partiamo male anche se poi riusciamo a finirle bene. Giochiamo con un avversario forte, e dare ad una super squadra come la Juventus un vantaggio ci metterebbe nelle condizioni di dover scalare una montagna per recuperare. La questione del Manchester City? Ho dei pensieri gi da qualche anno, ma preferisco tenerli per me”


A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it