la piccola è stata chiamata Paradiso


Si chiama Surga, che significa “paradiso”, e non c’è nome più azzeccato per una bambina nata a bordo di un aereo della Etihad Airways decollato dalla città di Abu Dhabi, negli Emirati Arabi, e diretto a quella indonesiana di Giacarta. Mentre il velivolo era in viaggio una giovane donna incinta ha avuto le doglie e ha dato alla luce, aiutata dal personale di bordo, una bambina, nata 40 minuti prima dell’atterraggio medico.

Come conseguenza della nascita della bimba il volo Etihad EY 474 è stato deviato a Mumbai, in India, per garantire la necessaria assistenza alla mamma e alla piccola. Un portavoce del Mumbai International Airport Limited (MIAL) ha raccontato che dopo avere stabilizzato la situazione, è stata predisposta un’ambulanza e la passeggera è stata trasferita con la piccola al Seven Hills per un ulteriore intervento medico, il volo è decollato nuovamente alle 9 e 42.

Un assistente di bordo del volo ha spiegato l’origine del nome dato alla piccola: “Lei ha aperto gli occhi nel cielo azzurro anche per questo il papà e la mamma, che lavorano negli Emirati Arabi  e tornavano a casa per vacanze, sono stati d’accordo nell’assegnarle il nome di ‘ Surga ‘ (in italiano: Paradiso)”.

“I miracoli accadono ogni giorno, e ne abbiamo avuto uno piccolo con la nascita di una bellissima bambina a bordo di un volo” si legge nel post pubblicato sul profilo twitter ufficiale della compagnia.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/