la più forte di magnitudo 3.4


La terra torna a tremare in Calabria. Una scossa di terremoto è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 16.01 di mercoledì pomeriggio 14 novembre nella costa calabra sud occidentale, tra Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Secondo le stime dell’Ingv, il terremoto aveva magnitudo 3.4 e una profondità di 11 chilometri. La scossa è stata avvertita dalla popolazione sulla costa tra Reggio Calabria e anche tra Messina e Catania. Si segnalano diverse telefonate allarmate ai centralini.

Meno di quindici minuti dopo, alle 16.15, nella stessa zona c’è stato un altro sisma di magnitudo 3.

Palmi il comune più vicino all’epicentro – Sono in corso verifiche, ma per il momento non vengono segnalati danni a persone o cose. I Comuni riportati sul sito dell’Ingv più vicini all’epicentro sono tutti nella provincia di Reggio Calabria: Palmi, Bagnara Calabra, Seminara, Scilla, Gioia Tauro e Melicuccà quelli nel raggio di quindici chilometri dall’epicentro.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/