la polizia lo ferma col taser


Un 24enne dello Stato USA del Kansas è stato condannato a un anno di libertà vigilata per aver tentato di fare sesso con il tubo di scappamento di un’auto, secondo i documenti del tribunale. Ryan Scott Malek, 24 anni, si è dichiarato colpevole di atti osceni e comportamento lascivo per l’incidente avvenuto lo scorso 1° maggio a Newton, secondo gli atti del tribunale ottenuti da Dailymail.com. Gli agenti avrebbero cercato di farlo smettere, ma Malek non avrebbe dato loro ascolto, continuando dunque nel suo tentativo di penetrare il veicolo parcheggiato. A quel punto gli ufficiali hanno deciso di fermare l’uomo con l’utilizzo del taser.

La polizia ha poi spiegato che il 24enne nel sangue aveva un livello di contenuto alcolico quattro volte oltre il limite legale. “Forse era ignaro di quanto stava facendo” avrebbe detto un poliziotto secondo il quotidiano Smoking Gun. Secondo i registri degli arresti della polizia, Malek era stato già arrestato per aggressione aggravata e uso di un’arma illegale lo scorso febbraio.


Link ufficiale: https://www.fanpage.it/feed/