la Pro Piacenza schiera otto calciatori, tutti delle giovanili – Il Posticipo


Undici contro sette. Anzi, otto, perchè alla fine si è presentato qualcun altro. No, non è una partitella di calcetto tra amici, ma un match valido per il girone A della Serie C. E di conseguenza la partita tra Cuneo e Pro Piacenza si è rapidamente trasformata in una farsa. Per spiegarlo basterebbe guardare il risultato del primo tempo. Che finisce 16-0 per i padroni di casa, che giocano in superiorità numerica e soprattutto contro dei ragazzi delle giovanili.

GIOVANISSIMI – Il problema è che da tempo la Pro Piacenza è nel bel mezzo di un caos societario che sembra non avere fine. Intanto sono arrivati otto punti di penalizzazione, dovuti a ingiunzioni dei creditori a un’istanza di fallimento e ai mancati pagamenti degli stipendi dei calciatori. E al momento, i tesserati del club non raggiungono i 15. Ma la squadra, per evitare la radiazione che arriva alla quarta partita in cui non ci si presenta, è dovuta comunque scendere in campo a Cuneo. E quindi la scelta è stata obbligata, schierare dei ragazzi, tutti nati dal 2000 in giù, per evitare ulteriori problemi. Una decisione che però ha trasformato la partita in sé in una vera e propria farsa. E il risultato è, paradossalmente, la cosa meno assurda.

PER FORTUNA SIAMO IN OTTO – Come riporta Sport Piacenza, ci sono stati anche altri problemi. In primis, che uno dei ragazzi schierati dalla Pro Piacenza si era dimenticato il documento di identità a casa, ritardando di un quarto d’ora la partenza del match. Un’altra particolarità? Il fatto che in caso di espulsione o di infortunio degli ospiti, il risultato rischia di trasformarsi nel più classico dei 3-0 a tavolino per mancanza del numero minimo di calciatori in campo. Per “fortuna” della Pro Piacenza, all’ultimo momento si è aggiunto un giovanissimo calciatore ai sette già inseriti in distinta, facendo sì che le possibilità di un’altra sconfitta a tavolino diminuissero, anche se non sensibilmente. Riuscendo a terminare questo match, la Pro Piacenza potrebbe dalla prossima settimana tesserare nuovi calciatori per raggiungere un numero minimo di 15.




Link ufficiale: gazzetta.it