la rinascita di Orsolini! – Fantamagazine


Dopo la vittoria raggiunta in rimonta per 3-1 contro l’Empoli di Andreazzoli, il Bologna sembra ormai ad un passo dalla salvezza che diventa una pura formalità. Del resto, da quando Sinisa Mihajlovic è arrivato a Bologna, la media punti della squadra felsinea fa invidia a tante squadre della parte sinistra della classifica: 13 partite, 7 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, per un totale di 23 punti. Numeri che nelle prime 13 giornate avrebbero permesso al Bologna di lottare in zona Champions. Il merito del mister ex Torino, Milan, Sampdoria, Fiorentina e Catania è quello di essere riuscito a valorizzare quei giocatori che, con Filippo Inzaghi, non sembravano all’altezza del progetto.

Fra questi giocatori, uno su tutti oggi sembra essere rinato sotto l’ala di Sinisa Mihajlovic: stiamo parlando di Riccardo Orsolini. Il giovane di proprietà della Juventus e in prestito al Bologna ha cambiato passo da quando si è insediato il nuovo allenatore.

LA RINASCITA DI ORSOLINI: LA NUOVA ARMA DEL BOLOGNA NON SI FERMA PIÙ

Quello che il giovane esterno offensivo felsineo sta facendo in questi ultimi mesi ha dello sbalorditivo. Se i numeri complessivi possono non sembrare grandi numeri (31 presenze, 6 gol, 4 assist, una media voto di 6.08 ed una fanta media di 6.85), se analizziamo le differenze fra le prime 21 giornate – quelle con mister Inzaghi in panchina – e le successive 13 – con mister Mihajlovic – non possiamo rimanere indifferenti all’evoluzione.

Su 21 giornate con mister Inzaghi in panchina è sceso in campo ben 20 volte, ma solo 5 da titolare. Spesso usato come vero e proprio jolly da partita in corso ha collezionato 691 minuti ed una media di 34 minuti a partita. Anche i bonus stati pochi, solo 2 gol e 2 assist, così come la media voto attestata sul 5.87 e la fantamedia sul 6.31. Oltre allo scarso minutaggio che non gli ha permesso di trovare continuità, da sottolineare anche le diverse posizioni in campo in cui veniva schierato: non solo da esterno offensivo – suo ruolo naturale – ma anche come esterno di centrocampo con compiti anche difensivi e, addirittura, come mezzala dopo un primo esperimento positivo in Coppa Italia.

Nelle successive 13 giornate, Orsolini, scende in campo 11 volte – le due assenze sono dovute ad un infortunio – e per ben 10 volte parte titolare – l’unica partita da subentrante nella sconfitta con la Juventus. In 11 presenze ha giocato per 912 minuti – media di 83 minuti per partita – ed ha collezionato 4 gol e 2 assist con una media voto di 6.50 ed una fanta media addirittura di 7.77. Altro dato da sottolineare è che, nelle 11 partite giocate, solo una volta è sceso sotto la sufficienza, nel pareggio per 0-0 con la Fiorentina. Il merito di Sinisa Mihajlovic è quello di aver dato fiducia al giovane classe ’97, ma soprattutto quello di riportarlo esterno alto d’attacco con pochi compiti di copertura.

LA RINASCITA DI ORSOLINI: COSA ASPETTARCI DAL SUO FUTURO?

Riccardo Orsolini è ancora tutto fuorché un giocatore completo. Si, è uno dei giocatori più pericolosi di questo Bologna delle meraviglie e si, ha un grande fiuto per la porta ed una capacità balistica seconda a pochissimi, ma è ancora acerbo. Commette ancora qualche errore di troppo, soprattutto nella scelta finale e a volte s’incaponisce troppo con i dribbling o nel cercare la conclusione. Il compito di mister Mihajlovic, adesso, sarà quello di aiutarlo a maturare per poter sperare in un ulteriore salto di qualità. Ma quale sarà il suo futuro?

Orsolini attualmente è al Bologna in prestito con diritto di riscatto da 7 milioni di euro. La Juventus, titolare del cartellino, ha fissato il contro riscatto a 12 milioni con una clausola a favore del Bologna fissata a 14 milioni per eludere il contro riscatto bianconero. Al momento però non ci sono certezze. Bisognerà infatti capire quali saranno i piani innanzitutto del Bologna. Ancora non è chiaro se Sinisa Mihajlovic sarà confermato per la prossima stagione e, qualora non restasse, chi potrebbe sostituirlo sulla panchina. Inoltre qualche voce vorrebbe la Juventus interessata a riscattare l’esterno originario di Ascoli Piceno per poi inserirlo nella trattativa con la Fiorentina che potrebbe portare Federico Chiesa in bianconero.

Tutte teorie queste ancora poco supportate da fatti. Infatti lo stesso Orsolini, alla fine della sfida contro l’Empoli, è intervenuto sul suo futuro esprimendo cautela su cosa ne sarà di lui per il futuro perché sono tante le parti in causa ed è ancora troppo presto per parlarne. Certo è che, per i fantallenatori, il nome di Orsolini è uno di quelli da tenere in caldo in vista della prossima stagione, soprattutto qualora riuscisse a trovare gli stessi spazi e le stesse condizioni che lo stanno portando a giocare una parte finale di stagione entusiasmante.




Link ufficiale: gazzetta.it