La Sampdoria si inceppata. Carica Quagliarella: “Crediamoci”


Fabio Quagliarella, attaccante della Sampdoria, 36 anni. ANSA

Fabio Quagliarella, attaccante della Sampdoria, 36 anni. ANSA

“Crediamoci”. L’appello via social di Quagliarella, che vuole bloccare sul nascere la vecchia storiella dell’emorragia di risultati da parte dei blucerchiati quando ci si avvicina alla primavera, chiarisce una volta di pi la fame di risultati di una Samp tutt’altro che rassegnata, nonostante i tre stop di fila contro Napoli, Frosinone e Inter, a un girone di ritorno da semplice comprimaria. In palio ci sono ancora quarantadue punti, e con la squadra di Giampaolo ad appena cinque punti di distanza dalla zona-Europa, l’impresa tutt’altro che impossibile (leggi qui la classifica).

leggende
E smentisce anche un altro luogo comune fuori dalla realt legato alla volont occulta del club di Corte Lambruschini di rinunciare per scelta a provare a raggiungere un posto utile in Europa League. Niente di pi sbagliato, visto che pi si sale in classifica, maggiore il vantaggio economico. Ma a Genova, non da oggi, talvolta sono maestri di autolesionismo, anche calcistico. La verit che l’unica sconfitta pesante e non preventivabile quella interna di due domeniche fa contro il Frosinone. Ma, secondo la societ, c’ tutto il tempo per rimediare.


I VIDEO DI GAZZETTA TV

 Filippo Grimaldi 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it