“L’abbraccio a Calhanoglu? Credo in tutti i ragazzi”


I VIDEO DI GAZZETTA TV

un Rino Gattuso sorridente e soddisfatto. Il suo Milan ha vinto una gara fondamentale contro l’Atalanta per la rincorsa a un posto nella prossima Champions. “Abbiamo fatto una grandissima partita – esordisce Ringhio -. Siamo stati anche fortunati a pareggiarla a 20″ dalla fine del primo tempo. Poi nella ripresa abbiamo davvero fatto un bel calcio. Ci tengo a sottolineare il lavoro fatto dai nostri attaccanti esterni. Godiamoci la serata, ma andiamo con la testa gi alla partita con l’Empoli. Nelle ultime partite siamo stati anche aiutati dalla sorte in fase difensiva, poi i nuovi arrivati ci stanno dando una grossa mano”.
Gattuso stringe le mani con Calabria. Lapresse

Gattuso stringe le mani con Calabria. Lapresse

accorgimenti
“Nei primi 45′ andavamo troppo dritto per dritto su Piatek e Suso. Ho chiesto ai ragazzi di cercare pi Bakayoko nelle ripartenze, perch l’Atalanta non ha una linea mediana stagna in fase di non possesso e si aprivano linee di passaggio interessanti. Nel secondo tempo le abbiamo sfruttate bene, anche con Kessie e Paquet”, continua Gattuso. “L’abbraccio a Calhanoglu dopo il gol? Io credo in tutti i miei ragazzi. Hakan ha avuto tanti problemi in questi 7-8 mesi ed inutile ricordarli, visto che li sapete gi. Ma non mai mancato dal punto di vista dell’impegno e del sacrificio. Solo a livello di qualit poteva e doveva crescere. Da un paio di partite lo sta facendo…”.


 Gasport 

© riproduzione riservata


Link ufficiale: gazzetta.it